Tour delle Shetland e Orcadi (in auto)

Lunedì, 26 Ottobre 2015 14:42 Scritto da 
Pubblicato in Tour in auto Scozia
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da 690 Euro a persona

Orkney

Scoprite con noi le antiche e incontaminate Isole Shetland e Orcadi nel Mare del Nord, destinazione prediletta di geologi e appassionati di birdwatching, dove d’estate il sole non ha tramonto e d’inverno non ha alba.

 

Il programma è il seguente:

Giorno 1 - Edimburgo
Arrivo a Edimburgo. Consegna dell’auto a noleggio in aeroporto. Giornata all'insegna della scoperta di questa affascinante città con il suo centro storico, patrimonio mondiale dell’umanità dell'UNESCO, che si snoda attraverso il
Royal Mile, una storica via piena di negozi, artisti di strada ed edifici risalenti al periodo medievale. Da non perdere il Castello di Edimburgo dove si trovano la Pietra del Destino, gli appartamenti reali e i Gioielli della Corona e il Palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia; lungo il Royal Mile si trovano la Cattedrale di Sant’Egidio e il Museo Nazionale di Scozia che ospita una ricca collezione di reperti archeologici e oggetti del periodo medievale. La New Town, la parte nuova della città anch’essa inserita tra i siti dell’UNESCO, si affaccia sulla bella Princes Street con i numerosi edifici dell’epoca georgiana; merita una visita anche la St Mary’s Cathedral sede dell’Arcidiocesi. Nei pressi di Edimburgo si può visitare il maestoso Castello di Stirling, dove sono stati incoronati molti dei sovrani scozzesi inclusa Maria Stuarda, e il Monumento a William Wallace, il celebre eroe nazionale di “Braveheart” che ha contribuito a portare la Scozia all'indipendenza; non lontano dalla città merita una visita anche l'antico Craigmillar Castle anch'esso collegato con la storia di Maria di Scozia . Pernottamento a Edimburgo.

 

Giorno 2 – Edimburgo – Saint Andrews - Perthshire
Prima colazione e partenza verso nord attraversando il Firth of Forth Bridge con la sua spettacolare vista sulla baia prima di raggiungere la regione del
Perthshire e i suoi incantevoli paesaggi. A nord di Perth troviamo lo Scone Palace dove un tempo venivano incoronati i re di Scozia sulla mitica Pietra dell'Incoronazione, e il Blair Castle, la residenza dalle bianche facciate dei duchi di Atholl immersa ai piedi dei selvaggi Monti Grampiani. Si continua per il borgo medievale di Dunkeld con la sua Cattedrale sulle rive del fiume Tay e per la pittoresca cittadina in stile vittoriano di Pitlochry dove si trova la Whisky Edradour, la più piccola distilleria del paese. Se c'è tempo, potete visitare Saint Andrews; l'antica città universitaria è celebre per la sua Chiesa della Santissima Trinità risalente al 1144, per le rovine del castello del 1200 e per gli appassionati di golf ma soprattutto per il film "Momenti di Gloria" le cui scene sono state girate sulla spiaggia di West Sands. Pernottamento nel Perthshire.

 

Giorno 3 – Perthshire - Tour dei castelli - Aberdeen
Dopo colazione, si parte per Aberdeen; l’intera giornata è dedicata alla visita della splendida e selvaggia regione dei Monti Grampiani con i suoi famosi e magici castelli, passando per il
Royal Deeside, magnifica valle dove scorre il fiume Dee che ha incantato la regina Vittoria e i regnanti inglesi per la bellezza dei suoi paesaggi; qui si può visitare il Castello di Balmoral, la residenza estiva della famiglia reale nelle Highlands, ma anche il Craigievar Castle che ha ispirato i castelli delle favole di Disney, il Castello di Crathes costruito nel XVI secolo con la sua curiosa torre in pietra rossa e le rovine dell'antico Castello di Kildrummy risalente al XIII secolo, tutte fortezze appartenute ad importanti famiglie di clan scozzesi. Nella regione del Fife troviamo il Castello di Glamis, uno dei più belli ed imponenti di tutta la Scozia; luogo d'infanzia della Regina Madre e della principessa Margaret, è considerato la dimora più infestata di tutto il Regno Unito. Pernottamento ad Aberdeen o dintorni.

 

Giorno 4 – Aberdeen - Lerwick (traghetto)
Prima colazione. Tempo per una breve visita di
Aberdeen, nota come la Città di Granito perché molti dei suoi edifici sono stati costruiti usando un tipo di granito estratto nei pressi della città; tra i siti di principale interesse spiccano il Marischal College, uno dei più grandi palazzi di granito al mondo, la Cattedrale di San Macario e Castlegate, il centro storico cittadino; nei pressi della città si possono visitare la “Old Aberdeen”, un antico villaggio con stradine acciottolate medievali e il villaggio di pescatori di Footdee. Si prosegue per Stonehaven dove troneggia lo spettacolare e antico Castello di Dunnottar situato su una penisola rocciosa a picco sul mare. Imbarco sul traghetto per Lerwick nelle Shetland. Pernottamento a bordo.

 

Giorno 5 - Isole Shetland - Lerwick
Benvenuti nelle
Shetland, un arcipelago di 100 isole nel Mare del Nord, destinazione prediletta di geologi e appassionati di birdwatching dove d’estate il sole non ha tramonto e d’inverno non ha alba. Lerwick è il principale borgo marinaro dell'arcipelago le cui origini affondano nel periodo dei vichinghi che hanno colonizzato tutte le Shetland; oltre a Fort Charlotte, una fortezza del XVII secolo, qui troviamo lo storico municipio, lo Shetland Museum che illustra in dettaglio la storia delle isole e il Broch of Clickimin, importante sito archeologico dell'Età del Ferro. Proseguendo verso sud si arriva a Sandwick da dove ci si imbarca per l’isoletta di Mousa da visitare per Broch of Mousa, un grande torrione difensivo risalente all’Età del Ferro. Il sito archeologico di Jarlshof, il più importante dell’arcipelago, mostra i resti di un antico insediamento del periodo neolitico. Pernottamento nelle Shetland.

 

Giorno 6 - Dalle Shetland alle Orcadi (traghetto)
In mattinata è possibile effettuare un’escursione sull’isoletta di
Unst dove si trova la riserva naturale nazionale di Hermaness, habitat estivo di migliaia di uccelli marini; passeggiando per l'isola si ammireranno gli scenari selvaggi di questa parte della Scozia, tra spiagge sabbiose e scogliere a picco sul Mare del Nord, resti di storici monasteri, antiche iscrizioni runiche vichinghe su pietra, croci celtiche e il Castello di Muness costruito nel XVI secolo. Nel pomeriggio partenza in traghetto per le Orcadi. Pernottamento nelle Orcadi a Stromness e dintorni.

 

Giorno 7 - Isole Orcadi
Prima colazione in hotel. Le Orcadi sono la residenza prediletta di foche, pulcinelle di mare, procellarie, gazze, cormorani e numerosi altri uccelli rari; sono terre dove nei mesi estivi la notte appare solo per pochissime ore mentre in inverno la luce del giorno è breve e rarefatta. Sull’isola più grande sorge la capitale
Kirkwall, storico centro portuale delle isole con l’imponente Cattedrale di St Magnus. Verso Stromness si trova la necropoli di Maes Howe, risalente al periodo neolitico e anch'essa inserita tra i patrimoni dell'umanità dell'Unesco. Si continua con il Brough of Birsay, un piccolo isolotto tidale al largo di Mainland dove si trovano costruzioni che risalgono ai primi insediamenti delle tribù dei Pitti, i primi abitanti della Scozia prima dell’arrivo dei vichinghi; si può fare una passeggiata per l’isola disabitata fino al faro e guardare il fantastico panorama della splendida Baia di Birsay che ospita tra l'altro numerose colonie di foche. Suggeriamo una sosta presso le rovine del Palazzo rinascimentale appartenuto al Conte Patrick capo delle Orcadi, che serviva anche come residenza reale per i monarchi in visita alle isole. Si prosegue con il Broch of Gurness, antico insediamento risalente all'età del ferro che comprende una torre circolare ed una serie di abitazioni collegate le une alle altre. Si può andare sull’isola di Lamb Holm dove è situata una piccola cappella costruita durante la seconda guerra mondiale da prigionieri di guerra italiani catturati in Nord Africa che le hanno conferito il nome di “Cappella italiana”. Un altro suggerimento è quello di percorrere la bellissima costa fino a Yesnaby, una scogliera panoramica a picco sul mare, e visitare Skara Brae, antico villaggio risalente al periodo neolitico e riportato alla luce nel 1850 grazie ad alcuni scavi nella Baia di Skaill; lo stato di conservazione del sito è tale che è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Si prosegue per il Cerchio di Brodgar, una delle più importanti attrazioni di tutta la Gran Bretagna, costituito da una serie di megaliti disposti a cerchio sulla penisola tra i laghi di Harray e Stenness; non lontano potete ammirare anche le Pietre circolari di Stenness. Pernottamento a Stromness e dintorni.

 

Giorno 8 - Dalle Orcadi ad Aberdeen (traghetto)
Prima colazione. Ultime ore di visita delle Orcadi che possono essere dedicate alla cittadina di
Stromness dove è possibile fare una passeggiata per il tipico quartiere portuale; merita una visita il Museo di Stromness, fondato nel 1837 e dunque il più antico della Scozia, che mostra non solo testimonianze della storia delle isole ma ospita anche importanti reperti archeologici ritrovati negli antichi siti dell’arcipelago. Imbarco sul traghetto per Aberdeen in serata. Pernottamento a bordo.

 

 

Giorno 9 – Aberdeen - Edimburgo
Sbarco ad Aberdeen. Proseguimento per Edimburgo. Resto della giornata a disposizione per la visita di Edimburgo e dintorni oppure per fare shopping. Pernottamento a Edimburgo.

 


Giorno 10 - Partenza
Restituzione dell’auto in aeroporto a Edimburgo. Fine dei nostri servizi.

 

 

Orkney1 Shetland Shetland3 Shetland2

 

Programma a partire da 690 Euro a persona (basandoci su min. 2 partecipanti), tariffa che include:

-      9 giorni di noleggio auto inclusi l’assicurazione CDW, chilometraggio illimitato e le tasse.

-      7 pernottamenti in B&B/Guesthouses, hotel 3* oppure hotel 4*/antiche residenze/castelli, prima colazione inclusa.

-      Biglietto del traghetto Aberdeen-Lerwick/Shetland, Lerwick/Shetland-Stromness/Orcadi e Stromness/Orcadi-Aberdeen, inclusi due pernottamenti a bordo in cabina e l’imbarco dell’auto.

-      Tutte le tasse applicabili.

 

 

Il programma è modificabile su richiesta.

Il programma è a date di partenza flessibili.

 

Il volo internazionale non è incluso nel preventivo; vi possiamo assistere anche con il volo a seconda delle date di viaggio e dell'aeroporto italiano di partenza.

 

 

Informazioni e Prenotazioni
Letto 1302 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Maggio 2017 10:35