Tour delle Highlands e Orcadi (in auto)

Lunedì, 26 Ottobre 2015 09:08 Scritto da 
Pubblicato in Tour in auto Scozia
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da 530 Euro a persona

Orkney1

Un tour alla scoperta delle regioni più selvagge della Scozia, passando per le Highlands settentrionali prima di giungere alle Isole Orcadi, tra antichi insediamenti del neolitico e gli storici retaggi vichinghi ancora vivi nelle tradizioni locali.

 

 

Il programma è il seguente:

 

Giorno 1 - Arrivo a Edimburgo
Arrivo a Edimburgo e consegna dell’auto a noleggio in aeroporto. Giornata all'insegna della scoperta di questa affascinante città con il suo centro storico, patrimonio mondiale dell’umanità dell'UNESCO, che si snoda attraverso il
Royal Mile, una storica via piena di negozi, artisti di strada ed edifici risalenti al periodo medievale. Da non perdere il Castello di Edimburgo dove si trovano la Pietra del Destino, gli appartamenti reali e i Gioielli della Corona e il Palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia; lungo il Royal Mile si trovano la Cattedrale di Sant’Egidio e il Museo Nazionale di Scozia che ospita una ricca collezione di reperti archeologici e oggetti del periodo medievale. La New Town, la parte nuova della città anch’essa inserita tra i siti dell’UNESCO, si affaccia sulla bella Princes Street con i numerosi edifici dell’epoca georgiana; merita una visita anche la St Mary’s Cathedral sede dell’Arcidiocesi. Pernottamento a Edimburgo.

 

Giorno 2 - Edimburgo - Perthshire - Aviemore
Prima colazione e partenza verso nord attraversando il Firth of Forth Bridge con la sua spettacolare vista sulla baia prima di raggiungere la regione del
Perthshire e i suoi incantevoli paesaggi. A nord di Perth troviamo lo Scone Palace dove un tempo venivano incoronati i re di Scozia sulla mitica Pietra dell'Incoronazione, e il Blair Castle, la residenza dalle bianche facciate dei duchi di Atholl immersa ai piedi dei selvaggi Monti Grampiani. Si continua per il borgo medievale di Dunkeld con la sua Cattedrale sulle rive del fiume Tay e per la pittoresca cittadina in stile vittoriano di Pitlochry dove si trova la Whisky Edradour, la più piccola distilleria del paese. Si entrerà nel grande Parco Nazionale di Cairngorms, le montagne ai piedi delle Highlands, passando per alcuni dei più antichi villaggi della regione e percorrendo strade panoramiche; qui si trova l’Highland Folk Museum dove è possibile documentarsi sulla storia degli abitanti del luogo, la loro cultura e le tradizioni degli storici clan. Pernottamento ad Aviemore o dintorni.


Giorno 3 - Aviemore - Inverness - Highlands
Prima colazione e partenza verso nord, esplorando una delle regioni più selvagge della Scozia. Dopo una sosta a
Inverness si prosegue per la costa nord orientale del paese addentrandosi nelle mitiche Highlands scozzesi fino ad arrivare a Thurso; lungo il tragitto si può visitare il bellissimo Castello di Dunrobin, la dimora del Clan Sutherland le cui origini risalgono all'alto Medioevo; potrete ammirare le eleganti stanze del castello e passeggiare nei suoi splendidi giardini realizzati secondo lo stile francese dell'epoca, assistendo anche ad un'emozionante dimostrazione di falconeria. Pernottamento a Thurso o dintorni.

 

Giorno 4 - Scrabster – Isole Orcadi/Stromness – Skara Brae – Cerchio di Brodgar
Prima colazione e partenza per le
Isole Orcadi prendendo il traghetto dal porto di Scrabster. Dopo circa 90 minuti di navigazione si arriva alla piccola città di Stromness nell’arcipelago delle Orcadi, dove è possibile fare una passeggiata per il tipico quartiere portuale; merita una visita il Museo di Stromness, fondato nel 1837 e dunque il più antico della Scozia, che mostra non solo testimonianze della storia delle isole ma ospita anche importanti reperti archeologici ritrovati negli antichi siti dell’arcipelago. Si prosegue verso nord lungo la bellissima costa fino a Yesnaby, una scogliera panoramica a picco sul mare, e Skara Brae, antico villaggio risalente al periodo neolitico e riportato alla luce nel 1850 grazie ad alcuni scavi nella Baia di Skaill; lo stato di conservazione del sito è tale che è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Si prosegue per il Cerchio di Brodgar, una delle più importanti attrazioni di tutta la Gran Bretagna, costituito da una serie di megaliti disposti a cerchio sulla penisola tra i laghi di Harray e Stenness; non lontano potete ammirare anche le Pietre circolari di Stenness. Pernottamento a Stromness o dintorni.

 

Giorno 5 – Mainland e l’Arcipelago delle Orcadi
Dopo colazione, si parte alla scoperta dell'isola principale dell'arcipelago delle Orcadi,
Mainland. Qui sorge la capitale Kirkwall, storico centro portuale delle isole con l’imponente Cattedrale di St Magnus. Verso Stromness si trova la necropoli di Maes Howe, risalente al periodo neolitico e anch'essa inserita tra i patrimoni dell'umanità dell'Unesco. Si continua con il Brough of Birsay, un piccolo isolotto tidale al largo di Mainland dove si trovano costruzioni che risalgono ai primi insediamenti delle tribù dei Pitti, i primi abitanti della Scozia prima dell’arrivo dei vichinghi; si può fare una passeggiata per l’isola disabitata fino al faro e guardare il fantastico panorama della splendida Baia di Birsay che ospita tra l'altro numerose colonie di foche. Suggeriamo una sosta presso le rovine del Palazzo rinascimentale appartenuto al Conte Patrick capo delle Orcadi, che serviva anche come residenza reale per i monarchi in visita alle isole. Si prosegue con il Broch of Gurness, antico insediamento risalente all'età del ferro che comprende una torre circolare ed una serie di abitazioni collegate le une alle altre. Si può andare sull’isola di Lamb Holm dove è situata una piccola cappella costruita durante la seconda guerra mondiale da prigionieri di guerra italiani catturati in Nord Africa che le hanno conferito il nome di “Cappella italiana”. Pernottamento a Stromness o dintorni.

 

Giorno 6 - Tongue - Loch Ness - Inverness
Prima colazione e partenza con il traghetto per Thurso; si prosegue verso la cittadina di Tongue e poi per la strada panoramica a sud fra le montagne di Ben Loyal e Ben Klibreck, attraversando le
Highlands alla volta di Inverness per poi dirigersi lungo le rive del Lago di Loch Ness, famosissimo in tutto il mondo per la leggenda del mostro Nessie che si dice abiti ancora oggi il fondale. Sulle sponde del lago si possono visitare le rovine del Castello di Urquhart, in passato luogo strategico durante le rivolte giacobite. Pernottamento a Inverness.

 


Giorno 7 - Inverness - Glencoe - Loch Lomond - Glasgow
Prima colazione e partenza verso sud costeggiando il famoso Canale di Caledonia e attraversando
Glencoe, uno dei luoghi più emblematici della Scozia per i suoi bellissimi scenari tra montagne, laghi e vallate ma anche dove nel 1692 ci fu il massacro del clan dei MacDonald ad opera dei soldati di Re Guglielmo, cosa che ha reso questa una delle regioni più infestate del Regno Unito. Giunti presso il Loch Lomond, il lago più grande della Gran Bretagna i cui paesaggi e le tranquille acque hanno ispirato poeti e scrittori, si può fare una sosta facendo un'escursione per i boschi, un giro in barca per le isolette del lago oppure una passeggiata tra le stradine del coloratissimo villaggio di Luss con i suoi tipici cottage. Si prosegue per Glasgow. Pernottamento a Glasgow.

 

Giorno 8 - Glasgow
Giornata dedicata alla visita di
Glasgow, la più grande città della Scozia che offre numerose opportunità di visite tra musei, gallerie d’arte di fama internazionale e il tipico centro storico dove è possibile fare shopping e passeggiare per i grandi parchi. Da non perdere lo straordinario esempio di architettura moresca con pietra rossa del Kelvingrove Art Gallery and Museum, l’elegante museo civico cittadino dove sono esposte opere di Botticelli, Tiziano e di Salvador Dalì. Qui si trova anche la Burrell Collection, un museo con importanti opere d’arte medievali e capolavori di Cezanne e Degas. La Cattedrale di Glasgow in stile gotico è anche conosciuta come Cattedrale di San Mungo, il fondatore della città secondo la tradizione. Pernottamento a Glasgow.

 

Giorno 9 - Glasgow - Edimburgo - Partenza
Restituzione dell’auto in aeroporto a Edimburgo. Fine dei nostri servizi.

 

 

 

Highlands1 Highlands6 Orkney 

Programma a partire da 530 Euro a persona (basandoci su min. 2 partecipanti), tariffa che include:

-8 giorni di noleggio auto inclusi l’assicurazione CDW, chilometraggio illimitato e le tasse.

-8 pernottamenti in B&B/Guesthouses, hotel 3* oppure hotel 4*/antiche residenze/castelli, prima colazione inclusa.

-Biglietto del traghetto Scrabster-Stromness/Orcadi-Scrabster, incluso l'imbarco dell'auto.

-Tutte le tasse applicabili.

 

 

Il programma è modificabile su richiesta.

Il programma è a date di partenza flessibili.

 

Il volo internazionale non è incluso nel preventivo; vi possiamo assistere anche con il volo a seconda delle date di viaggio e dell'aeroporto italiano di partenza.

 

Informazioni e Prenotazioni

 

Letto 734 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Maggio 2017 10:37